Inseguendo le emozioni: un testo di Maria Francesca Polli per Roby Facchinetti
Maria Francesca Polli con la copertina del cd di Roby Facchinetti

Inseguendo le emozioni: un testo di Maria Francesca Polli per Roby Facchinetti

L’autrice di Zelo ha firmato uno degli inediti del nuovo album dell’ex Pooh

«Sono molto felice. Di traguardi artistici ne ho già raggiunti diversi, con questo però sento di essere nel momento artisticamente più bello della mia vita, quello che sto vivendo con più cuore. Per l’amicizia fraterna che mi lega a Roby, per il momento particolarissimo in cui il testo di questa canzone è nato». Parla sincera ed emozionata com’è nella sua personalità l’autrice di Zelo Buon Persico Maria Francesca Polli e in queste parole c’è tutta la portata della sua ultima realizzazione. Perché «Roby» in verità è Roby Facchinetti, ex tastierista dei Pooh, cantautore e compositore di gran razza. Così come la «canzone» è uno dei quattro inediti contenuti nel nuovo triplo Cd di Facchinetti “Inseguendo la mia musica live”, uscito venerdì: “Cosa lascio di me” è il titolo del brano, musica di Facchinetti, testo di Maria Francesca Polli. Gli altri tre inediti hanno testi firmati da Stefano D’Orazio, batterista storico dei Pooh. «Ho già firmato negli anni brani per Roby – sottolinea l’autrice - , ma vedere l’ultima traccia del suo nuovo Cd portare la mia firma è un’emozione forte e un onore grande. Ripeto: è davvero un bel momento».

«Questa canzone è nata in un momento in cui le anime di tutti noi sono state messe a nudo, costringendoci a una riflessione che non fa differenze. “Cosa lascio di me” - conclude Polli - racconta la speranza che ad ogni nostro passo, ad ogni nostro giorno, una piccola impronta che parli di noi sia rimasta nel cuore di chi ci vive accanto...».


leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 1 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA