In viaggio con Gnola e Nolli tra le ombre della “musica dell’anima”
Sopra Gnola alla presentazione di Lodi al sole (Foto by (foto Borella))

In viaggio con Gnola e Nolli tra le ombre della “musica dell’anima”

Domenica sera in San Cristoforo il primo appuntamento con il festival inserito in Lodi al sole

Maurizio Glielmo, alias Gnola, è un musicista che nelle ombre del blues ci ha camminato a lungo, senza trovarsi mai a disagio. Milanese, classe 1957, da anni rappresenta uno dei pilastri della scena italiana del genere: dopo una lunga collaborazione con Fabio Treves, il “Puma di Lambrate”, ha iniziato la carriera solista con la Gnola Blues Band, storico gruppo che ha dato alla luce sei album. Domenica sera il chitarrista e cantante si esibirà in duo con un altro nome forte del panorama nazionale, il polistrumentista Cesare “big C” Nolli, per l’esordio del Lodi Blues Festival, manifestazione in quattro tappe inserita nel calendario di Lodi al Sole. L’appuntamento è fissato alle 21.30 nel chiostro di San Cristoforo in via Fanfulla (ingresso libero fino a esaurimento posti).


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 24

© RIPRODUZIONE RISERVATA