Il capitano Tom Hanks cerca la strada verso casa
Tom Hanks ed Helena Zengel in una scena di “Notizie dal mondo”

Il capitano Tom Hanks cerca la strada verso casa

“Notizie dal mondo” è il primo western del grande attore diretto da Paul Greengrass

«Non mi pagano per portarla a casa. Sono quello che conosce la strada». Le piste polverose, i canyon da attraversare, i villaggi, gli accampamenti, le carovane in movimento. Il Paese che, nel 1870, prova a curare le ferite della guerra civile: il capitano Jefferson Kyle Kidd conosce la strada e la percorre per riguadagnare un posto dove stare, dopo tanto dolore.

Viaggia nel Texas come un narratore, una specie di cantastorie, leggendo le notizie dei giornali nei villaggi, radunando la gente in una sala, ricucendo brandelli di una storia, mentre gli stati sconfitti si abituano agli “yankees” e sullo sfondo gli indiani sembrano già dei fantasmi del passato. Finché incontra sulla sua strada una ragazzina bianca - rapita da una tribù che ha ucciso la sua famiglia - che deve essere riportata agli ultimi parenti che le sono rimasti. È di origine tedesca, parla la lingua dei Kiowa con cui è cresciuta (e da cui vorrebbe tornare), è orfana due volte, e non ha un posto in cui tornare. Forse lo troverà con il capitano Kidd, quando lui ritroverà la sua di casa.

Adattamento del romanzo omonimo di Paulette Jiles “Notizie dal mondo” di Paul Greengrass è un western che guarda ai classici anche se è decisamente contemporaneo nelle scelte e nella narrazione delle parti. Sceneggiato con Luke Davies (che aveva firmato “Lion. La strada verso casa”) mette tanta carne al fuoco, scruta diversi sentieri per prenderne poi uno, lasciandosi dietro solo le tracce di altri. Preferisce un certo realismo al racconto epico e mentre segue l’homecoming del capitano in realtà narra la storia di una Nazione intera, fotografata a uno snodo decisivo.

L’epidemia di meningite in una città vicina, la delegazione degli Stati del Sud che va a Washington, la costruzione della linea ferroviaria che avanza, il fiume che rompe gli argini e interrompe la strada. «Metti in fila le parole e ottieni una storia»: è tutto qui. Quella del capitano Kidd è una sorta di missione che ogni sera in una sala diversa, in una città diversa, prende forma. Il suo viaggio diventa la storia, la sua strada dritta, il suo racconto lo è. Quando poi incontra la piccola Johanna il compito diventa duplice: a lei deve anche insegnare a parlare, a lei deve trovare un posto in questo nuovo mondo.

Tra agguati, incontri pericolosi e brutte sorprese il capitano e la bambina attraversano un pezzo di Paese, assistendo alle sue trasformazioni, cercando di combattere i fantasmi del passato e di medicare le rispettive ferite. Senza casa lui, doppiamente senza terra lei, cercando di trovare una lingua comune.

Primo western interpretato da Tom Hanks “Notizie dal mondo” è la ballata di un cantastorie che - pur con qualche semplificazione di troppo - finisce sul sentiero giusto. Una canzone sul perdersi e sul ritrovarsi, sui ricordi necessari, sulle ferite da cui provare a guarire e sulle piccole vicende che compongono il grande affresco. Greengrass si conferma regista capace di passare tra i generi lasciando una firma riconoscibile, e in più è aiutato da due interpreti straordinari: il capitano Tom Hanks, ovviamente, e la sorprendente Helena Zengel 12 anni, tedesca, candidata per questo film ai Golden Globes, e un viso difficile da dimenticare. Per metà film i due si parlano a gesti e con gli occhi e la cosa non è banale. Così come non lo è quello che esce dai loro sguardi.

Notizie dal mondo

Regia Paul Greengrass

Netflix


© RIPRODUZIONE RISERVATA