Il brivido dell’indagine dal Brasile a Napoli

Il brivido dell’indagine dal Brasile a Napoli

Polizieschi in prima fila sul consueto scaffale settimanale de “il Cittadino”

È un sottile filo... giallo quello che unisce San Paolo, in Brasile, ai paesaggi da cartolina di Napoli. E che si mostra in bella evidenza sullo scaffale settimanale de “il Cittadino”, per la gioia di tutti gli amanti del thriller. Sono infatti due indagini, quella di Joe Thomas in “Paradise City” e quella di Maurizio De Giovanni in “Il purgatorio dell’angelo” a guidare i consigli letterari della nostra rubrica, nella quale non mancano comunque chicche e spunti per chi ama anche altri generi fuori dal poliziesco.

La proposta “gialla”, come detto, attraversa l’Atlantico per sbarcare nel golfo di Napoli con due libri differenti ma ugualmente appassionanti: in “Paradise City” (315 pagine, 17.50 euro, Carbonio) Thomas muove il suo detective in una metropoli che affonda nel noir, tra corruzione, misteri, violenze e profonde disuguaglianze sociali: ne “Il purgatorio dell’angelo” (Einaudi, 304 pagine, 19 euro) De Giovanni sguinzaglia invece il suo commissario Ricciardi non solo sulle tracce dell’assassino di un sacerdote, ma anche in un’indagine dentro se stesso, e a confronto con le sue paure.

Non solo gialli, comunque. Per chi ama la poesia, Fabio Francione suggerisce la “Piccola antologia in lingua italiana” del romagnolo Raffaello Baldini (114 pagine, 12 euro, Quodlibet editore), per affrontare poi la grande ricerca sulle tradizioni musicali ebraiche in Laguna condotta da Leo Levi negli anni Cinquanta (“Musiche della tradizione ebraica a Venezia”, Squilibri editore, 145 pagine e 2 cd a 22 euro). Amedeo Anelli affronta il saggio “Arte e neuroscienze” (Cortina, 243 pagine, 26 euro) con il quale Eric R. Kandel getta un ponte tra le due discipline.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 1 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA