I valzer degli Strauss strappano applausi alle Vigne

I valzer degli Strauss strappano applausi alle Vigne

Grande successo per il concerto di Natale con l’orchestra Pomeriggi Musicali diretta dal giovane e talentuoso maestro Bonato al teatro di Lodi

È stato un percorso mozzafiato attraverso lo scintillante mondo musicale del re del valzer Johann Strauss e del fratello Josef, il concerto di Natale proposto dal Teatro alle Vigne come secondo appuntamento della stagione concertistica. Sabato sul palcoscenico lodigiano l’orchestra milanese dei Pomeriggi Musicali si è esibita sotto la guida del giovane e talentuosissimo Alessandro Bonato, il direttore d’orchestra veronese che a ventisei anni ha già al suo attivo esperienze impegnative e prestigiose: ha diretto, tra le altre, la Royal Oman Symphony Orchestra, la Filarmonica della Scala, la Danish National Symphony Orchestra e l’Orchestra dell’Arena di Verona. Il programma musicale proposto nel concerto lodigiano offre una campionatura varia e rappresentativa di un repertorio vastissimo, testimonianza di un quarto di secolo di splendore della vita culturale e musicale viennese, dalla metà degli anni sessanta alla fine degli ottanta dell’Ottocento. La bacchetta di Bonato ha saputo interpretare questa euforia e vitalità con spirito energico e all’occorrenza ironico, senza sbavature e sempre col perfetto controllo di un ensemble molto affiatato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA