Émonis: tra il metal e il pop per dare colore alle emozioni
Sopra un rtitratto di Émonis, nome d’arte di Simone Pesatori

Émonis: tra il metal e il pop per dare colore alle emozioni

L’esordio da solista di Simone Pesatori, voce dei Sintonia Distorta

È cresciuto ascoltando l’heavy metal di Iron Maiden, Helloween e Metallica e da più di vent’anni è la voce dei Sintonia Distorta, i paladini del rock progressivo. Ma c’è anche un lato decisamente pop nell’animo di Émonis, al secolo Simone Pesatori, il cantautore lodigiano che di recente ha deciso di intraprendere un nuovo percorso solista culminato con la pubblicazione del suo primo singolo, Love is all we need, già entrato nella “top 100” dei brani più trasmessi in radio.

La copertina del singolo di Émonis

La copertina del singolo di Émonis

La copertina del singolo di Émonis

«Da un po’ di tempo – racconta il 42enne cantautore lodigiano – sentivo la necessità di fare qualcosa di diverso e che si discostasse dal “prog” dei Sintonia Distorta. Io sono cresciuto con il metal, ma non mi vergogno a dire che mi piace anche il pop e che ascolto cantanti come Mango, Tiziano Ferro, Grignani o Riccardo Sinigallia. Proprio la bontà dei lavori con i Sintonia mi hanno permesso di avvicinare diversi professionisti, come i sopracitati, e di firmare un contratto con un’etichetta importante come la Vrec».

«Il mio obiettivo non è diventare famoso, mi interessa solo che la mia musica sia apprezzata. Ho molto materiale su cui lavorare: per ora non penso a un album, ma prossimamente potrebbe uscire un altro singolo. Intanto continuo a suonare con i Sintonia (nel 2019 è in programma il secondo disco, ndr).


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 21

© RIPRODUZIONE RISERVATA