È di Somaglia uno dei più quotati contrabbassisti al mondo

Enrico Fagone suona con l’Orchestra Svizzera Italiana ed è direttore musicale della Long Island Concert Orchestra di New York

Enrico Fagone ha uno spiccato talento per la musica, basti pensare al fatto che la straordinaria pianista argentina Martha Argerich ama fare musica con lui. Attualmente è il primo contrabbasso dell’Orchestra Svizzera Italiana e direttore musicale della Long Island Concert Orchestra di New York. Vive a Lugano, ma ha “Dna” Lodigiano (è nato a Somaglia nel 1979). E proprio nella Bassa è tornato in queste settimane, in occasione della presentazione al Museo del Violino di Cremona del cd “Las Estaciones del àngel”, il cui contenuto prevede ottime rivisitazioni del re del tango Astor Piazzolla. Fagone è particolarmente legato alla sua terra natia, dato che è il luogo dove vive la sua famiglia e dove è nato il desiderio di diventare un musicista. Da ragazzino Fagone non era un asso a scuola, ma ben presto fu evidente il suo talento per la chitarra e la sua “anima rock”, che lo portò a cambiare strumento e ad optare per il basso. Oltre che star del contrabbasso, è docente al conservatorio della Svizzera Italiana e in prestigiose masterclass internazionale.

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA