Due lodigiani star di TikTok, ma con i piedi per terra

Due lodigiani star di TikTok, ma con i piedi per terra

Liviu e Samuele da Borghetto e Massalengo fanno numeri da capogiro ma guardano anche oltre: sul “Cittadino” due pagine sul social dei giovanissimi

C’è un duo lodigiano che fa numeri da capogiro su TikTok, ma con i piedi per ora ben piantati per terra. Liviu Zaltur e Samuele Guarini, in arte za_guaro (da una fantasiosa unione dei loro cognomi), sono due 17enni, rispettivamente di Borghetto Lodigiano e Massalengo, che contano quasi 800 mila followers sulla piattaforma social più amata dai giovanissimi. Dove indubbiamente cercano di “colpire” il pubblico con i loro brevi video ma dove provano anche a veicolare messaggi positivi di stampo sociale. Si raccontano al “Cittadino” consapevoli che tanto successo «è un riconoscimento per i contenuti che creiamo con tanto impegno, ma non deve essere un fatto di discriminazione verso altri e non ha niente a che fare con il valore della tua persona» ma che può presto evaporare.
Come spiega bene il dottor Giulio Costa, psicologo di Casalpusterlengo: «I ragazzini crescono con questo mito del successo, di diventare “influencer” e non sono disposti a fare un altro lavoro perché secondo loro comporta un maggior rischio di fallimento. Invece è tutta un’illusione».
Samuele e Liviu, non a caso, guardano oltre: «Se si raggiungono determinati numeri è possibile guadagnare anche tanto con TikTok, ma ci piacerebbe avere una carriera indipendente dai social, che restano comunque una bella base di partenza. Stiamo valutando l’idea di studiare recitazione».


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola giovedì 29 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA