Cover & Tribute: le band uniscono le forze su Facebook

Cover & Tribute: le band uniscono le forze su Facebook

Il progetto dell’agente Federico Grazioli ha già coinvolto oltre 100 gruppi musicali

La quarta puntata è in programma stasera, lunedì 18 maggio, alle 21 sull’omonima pagina Facebook. Ed è restando ai numeri che si capisce la portata di “Cover & Tribute”, innovativo progetto nel settore dell’intrattenimento, con focus su cover e tribute band: oltre 100 i gruppi musicali rappresentati (per il Lodigiano ci sono i Black Hands), più di 25 le agenzie specializzate aderenti, numerosi gli esperti del settore che hanno raccolto l’appello a condividere sapere e competenza. Nel mondo delle cover e tribute band una community di portata nazionale che fa rete, si unisce e promuove lo spirito di categoria finora non c’era mai stata e proprio questa è l’essenza “rivoluzionaria” di “Cover & Tribute”. «Il nostro settore sembrava dover rispondere sempre a un unico schema: rivalità tra band, agenzie in concorrenza tra loro. Mi sono sempre chiesto se ci fosse un’alternativa ed è da qui che nasce “Cover & Tribute”: una rete di settore dove condividere idee, esperienze e competenza. Abbandonando sterili competizioni, valorizzando invece i punti di coesione»: queste le riflessioni dell’agente di spettacolo Federico Grazioli, 40 anni, nato a Codogno ma residente a Melegnano, ideatore e “motore” di questo progetto partito ufficialmente il 25 aprile.


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola martedì 19 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA