Cabaret, barzellette, imitazioni e canzoni: Paolino Boffi fa centro a Lodi al Sole

Cabaret, barzellette, imitazioni e canzoni: Paolino Boffi fa centro a Lodi al Sole

Il comico lodigiano per la prima volta da solo in un “one man show” in piazza della Vittoria: «I vostri sorrisi sono la mia grande forza»

Un mix travolgente di cabaret, barzellette, imitazioni e canzoni che ha stregato il numeroso pubblico di Lodi al Sole. Dopo 25 anni di carriera, Paolino Boffi ha vestito meritatamente i panni del “profeta in patria”: il suo one man show in piazza della Vittoria, domenica sera, ha strappato applausi a scena aperta. Boffi ha sorpreso soprattutto per le sue doti di cabarettista grazie a un piglio popolare e verace unito all’irriverenza tipica lodigiana. Non sono mancati gli omaggi ai suoi mentori: da Anonio Cecu Ferrari a Giorgio Gaber, passando per i maestri della barzelletta come Gino Bramieri, Walter Chiari, Carlo Dapporto, oltre ovviamente alla carrellata di cantanti nel gioco delle imitazioni. «Le vostre parole e i vostri sorrisi sono la mia grande forza – ha detto Boffi, che in questo periodo sta vivendo un periodo molto complicato -. Gli unici momenti in cui sono felice sono quelli in cui sono qui sul palcoscenico, d’altronde non so fare altro».

Leggi di più sul “Cittadino” in edicola martedì 2 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA