A Lodi torna “Jamming on the river”

A Lodi torna “Jamming on the river”

Tre serate di musica e buon cibo lungo l’Adda da venerdì a domenica

Attesissima la seconda edizione di “Jamming on the river” con musica e buon cibo sulle sponde del fiume Adda da questa sera a domenica a Lodi. Una cornice suggestiva con luci e candele a illuminare il palcoscenico rasoterra sul Lungo Adda Bonaparte dove, per tre serate consecutive, si esibiranno uno dopo l’altro giovani talenti del Lodigiano.
Una manifestazione dal sapore squisitamente estivo: «Si tratta di un’iniziativa che vuole dar spazio alla musica – spiega Diana Lucia Medri, presidente di “Progetto Pretesto”, l’associazione culturale che opera per promuovere eventi e iniziative sul territorio -. A causa dell’emergenza sanitaria in corso, quella dei musicisti rappresenta senz’altro uno delle categorie che ha subìto lo stop più lungo. In questa estate più che mai abbiamo tutti bisogno di ritmo, di allegria e di stare in compagnia».


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola venerdì 11 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA