Si prega per l’unità dei cristiani

Martedì l’incontro ecumenico nella chiesa di San Rocco a Lodi con il vescovo Maurizio e rappresentanti delle Chiese cristiane presenti in città

Si prega per l’unità dei cristiani
La chiesa di San Rocco in Lodi ospiterà martedì sera l’incontro di preghiera per l’unità dei cristiani

Siamo nella Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, che ricorre ogni anno dal 18 al 25 gennaio. A Lodi viene proposto un incontro fraterno, martedì 24 gennaio alle 20.45 nella chiesa di San Rocco in Borgo, in piazza Barzaghi. Saranno presenti la Chiesa copta ortodossa, la Chiesa romena ortodossa e la Chiesa cristiana evangelica battista, insieme naturalmente alla Chiesa cattolica con il vescovo monsignor Maurizio Malvestiti e il vicario generale monsignor Bassiano Uggè. L’incontro viene ospitato quest’anno proprio dai cristiani cattolici, attraverso la comunità di San Rocco e Maddalena, in città bassa a Lodi: il parroco, don Angelo Manfredi, è anche componente della Commissione ecumenismo e dialogo. Due note organizzative: è possibile parcheggiare nel cortile dell’oratorio, in via Padre Granata 7; al termine, nei locali dell’oratorio, ci sarà un piccolo rinfresco. A Lodi è consuetudine che ogni anno una confessione cristiana ospiti le altre, e dunque che tutti siano accolti a turno da fratelli e sorelle di altre Chiese. Già negli anni passati, anche i cristiani cattolici hanno colto l’occasione per visitare e conoscere almeno un pochino i fratelli e le sorelle delle altre confessioni cristiane.

Come di consueto raccoglieremo un’offerta, che potremo dedicare a favore della martoriata Ucraina

Quest’anno la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani ha come titolo un passo di Isaia: “Imparate a fare il bene, cercate la giustizia”. Anticipa monsignor Roberto Vignolo, delegato diocesano per ecumenismo e dialogo: «Prevediamo come al solito una celebrazione dei Vespri, con i salmi del martedì della terza settimana, inserendo tuttavia come letture da commentare, da parte dei celebranti di ogni confessione, quelle previste dal Sussidio predisposto dai fratelli e sorelle del Minnesota per l’ottavo giorno, intitolato “La giustizia che ristabilisce la comunione”. Le letture sono il Salmo 82, “Fate giustizia al debole e all’orfano, difendete il povero e lo sfruttato!” e il Vangelo di Luca, 18, 1 – 8: “Volete che Dio non faccia giustizia ai suoi figli che lo invocano giorno e notte?”. L’intervento di ogni celebrante e confessione avrà una durata di dieci minuti. E come di consueto raccoglieremo un’offerta, che potremo dedicare a favore della martoriata Ucraina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA