LODI - Sabato 19 novembre la Veglia dei giovani con professione di fede dei 19enni in cattedrale

La celebrazione presieduta dal vescovo monsignor Maurizio Malvestiti

LODI - Sabato 19 novembre la Veglia dei giovani con professione di fede dei 19enni in cattedrale
Veglia dei giovani del 2021

È andato in bicicletta fino a Capo Nord, Dario Reda, 32 anni, l’ospite della Veglia dei giovani che si terrà sabato prossimo, 19 novembre, alle 21 in cattedrale. Insegnante di scienze motorie a Padova e a Piove di Sacco, Dario ha il papà libanese musulmano e la mamma padovana e di fede cristiana. Il giovane si è convertito al cristianesimo e nella sua esperienza c’entra proprio questo suo percorrere migliaia di chilometri in bicicletta. Lui stesso lo racconterà ai giovani lodigiani nella Veglia della prossima settimana.

Così come spiegherà questa “evangelizzazione in bicicletta” che sta vivendo in maniera tanto originale. Tra i luoghi da lui raggiunti c’è anche Cabo de Roca, in Portogallo, “dove la terra finisce e il mare comincia”: il punto più occidentale d’Europa. Comune di Sintra, distretto di Lisbona, Cabo de Roca sarà una delle mete che anche i giovani lodigiani toccheranno nell’estate del 2023, in occasione della Giornata mondiale della Gioventù, insieme a Sintra, Fatima, Lisbona, Barcellona.

E del percorso della Gmg fa parte la Veglia dei giovani di sabato 19 novembre a Lodi. Durante la serata si terrà anche la professione di fede dei 19enni.

L’evento però inizia alle 18.30 all’oratorio della cattedrale: i 19enni sono attesi qui per un momento di ritiro tutto per loro; saranno accompagnati sempre da Dario Reda; consumeranno la cena al sacco e poi si recheranno in cattedrale.

Proprio in duomo la Veglia, presieduta dal vescovo di Lodi monsignor Maurizio Malvestiti, avrà inizio alle 21 e qui sono invitati tutti i giovani, ma anche genitori, famiglie, educatori, catechisti, sacerdoti e religiosi, chi li ha a cuore e vuole star loro vicino magari con la preghiera.

Il tema sarà “Maria si alzò e andò in fretta”, tratto da un passaggio del Vangelo di Luca. Quello stesso versetto che caratterizzerà le giornate in Portogallo nell’estate 2023, per la XXXVII Gmg.

In precedenza collocata ogni anno la Domenica della Palme, nelle diocesi la Giornata mondiale dei giovani viene celebrata ora nella Domenica di Cristo Re, come ha voluto Papa Francesco a partire dal 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA