Tetto in fiamme a Crespiatica, un 25enne intossicato mentre cerca di domare l’incendio

Il rogo è scoppiato giovedì in serata, le fiamme sono partite dalla canna fumaria

Tetto in fiamme a Crespiatica, un 25enne intossicato mentre cerca di domare l’incendio
L’intervento dei vigili del fuoco ieri sera a Crespiatica

Fiamme da una canna fumaria, distrutto il tetto di un appartamento. È stato portato in ospedale per accertamenti, venendo poi dimesso, il 25enne di nazionalità egiziana che ieri sera a Crespiatica ha cercato di domare il rogo che stava prendendo piede.

Il fatto in via Dante poco dopo le 21. Il giovane, domiciliato nell’abitazione su due piani parte di un complesso cascinale, è stato soccorso dai sanitari del 118 mentre i vigili del fuoco del Comando di Lodi hanno evitato che l’incendio andasse ad intaccare tutto ciò che trovava sulla sua strada. Al termine dell’intervento, oltre all’appartamento dove vive il 25enne, ad essere coinvolta anche una porzione di copertura di un’altra unità abitativa vuota. Sul posto, oltre a 118 e vigili del fuoco, i carabinieri e rappresentanti dell’amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA