SAN MARTINO Tre lupi avvistati vicino alla pista ciclabile che porta a Sesto Pergola

Presenze ormai costanti anche alle porte di Lodi

SAN MARTINO Tre lupi avvistati vicino alla pista ciclabile che porta a Sesto Pergola

Tre lupi nella Bassa. Ma anche alle porte di Lodi ecco spuntare altrettanti esemplari. E da settimane gravitano tra San Martino, Ossago e Cornegliano Laudense i lupi notati ieri mattina proprio a San Martino. Non lontano dalla ciclabile che collega il paese a Sesto Pergola a notarli un passante.

Gli animali, come in tutti gli altri casi d’avvistamento, dopo essere rimasti per alcuni secondi fermi ad osservare quanto accadeva intorno a loro hanno proseguito la marcia per campi, alla ricerca magari di qualche preda. Una visione come sempre suggestiva, ma che non avviene per la prima volta per molti.

Alcune settimane fa infatti alcuni cittadini raccontano di averne visti sempre tre, molto probabilmente gli stessi, nei campi di Ossago. Altri invece a Cornegliano. Una presenza non più tanto sporadica quindi, segno che l’animale ha deciso di stanziarsi nuovamente nel Lodigiano. Un fenomeno, come detto, per molti interessante, intrigante e suggestivo, così come importante visto che il lupo si nutre di animali come nutrie e cinghiali presenti ormai in grande quantità. Ma allo stesso tempo questi continui avvistamenti non possono che destare anche qualche preoccupazione per una proliferazione sempre maggiore della specie. Soprattutto, vista l’ormai vicinanza anche ai centri abitati.

A raccontarlo era stato proprio martedì il sindaco di San Fiorano Mario Ghidelli, appena saputo di quanto accaduto intorno alle 19 a San Rocco, con altri tre lupi che hanno attraversato la strada provinciale 145 che porta a Santo Stefano Lodigiano, altro comune in cui in passato erano arrivate segnalazioni e testimonianze anche fotografiche del passaggio dell’animale, ormai divenuto “cittadino lodigiano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA