Corte Palasio, ore di rilievi scientifici per l’ex sindaco morto accoltellato alla gola

Pierangelo Repanati trovato ieri sera dopo le 22 dai vicini che avevano sentito gridare «aiuto!»

Corte Palasio, ore di rilievi scientifici per l’ex sindaco morto accoltellato alla gola
L’abitazione sotto sequestro

I carabinieri hanno lavorato per diverse ore nella notte nell’abitazione di via Roma a Corte Palasio dove ieri sera, dopo le 22, i vicini hanno sentito gridare «aiuto!» e hanno trovato l’ex sindaco Pierangelo Repanati ormai privo di vita tra il porticato di ingresso e il giardino. Sembra che l’uomo, 57 anni, stesse bagnando il prato quando qualcuno lo ha colpito una o più volte alla gola con un oggetto tagliente. Repanati, dopo la perdita del padre e più tardi anche della madre, abitava da solo nel piccolo complesso affacciato su via Roma. Persona riservata, molto devota, al punto da aver richiesto e ottenuto la celebrazione periodica di una Messa in lingua latina all’Abbazia del Cerreto, non sembrava avere nemici. Il sindaco Claudio Manara parla di «episodio gravissimo» e si augura che le telecamere agli ingressi del paese possano contribuite alle indagini. Non si esclude per ora nessuna ipotesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA