Un’edizione in grande stile per la storica
Fiera autunnale di Caselle Landi

Da sabato 10 settembre in programma una rassegna che torna al programma completo dopo le restrizioni

Un’edizione in grande stile per la storica Fiera autunnale di Caselle Landi
Una passata edizione della Fiera di Caselle Landi (archivio)

La 157esima Fiera autunnale di bestiame, merci e uve di Caselle Landi propone una due giorni di riscoperta del territorio della Bassa: la sua identità, il suo presente, le prospettive future. L’evento è promosso dal Comune e dall’infaticabile Comitato Fiera, con il patrocinio di Regione, Provincia di Lodi, Po Grande, e la collaborazione di Gruppo Filiera Latte 100% Italiano, Anafibj, Associazione lombarda avicoltori, Life Ticino Biosource.

«Dopo le restrizioni che tutti noi abbiamo conosciuto, quest’anno la storica Fiera torna con il suo programma completo - spiega il sindaco Piero Luigi Bianchi - e per questo ringrazio tutti gli organizzatori che a vario titolo si sono impegnati; la Fiera di Caselle Landi non è soltanto un evento del paese, è un momento di territorio, in cui, a partire dall’identità della Bassa, si osserva insieme il presente e si guarda al futuro - osserva -, un futuro di cui i giovani che con passione seguono le aziende, studiano nelle scuole del territorio come l’Agraria di Codogno o l’Università veterinaria di Lodi, sono già protagonisti».

Si parte sabato 10 settembre, alle 21, al teatro di Caselle Landi con il convegno di forte attualità dal titolo “Utilizzo di fanghi e gessi di defecazione alla luce del nuovo regolamento europeo”. Parteciperanno Arpa Lombardia-Dipartimento Lodi-Pavia nella persona del dottor Walter Di Rocco e della dottoressa Mara Tognoli; Circolo LodiVerde Legambiente col dottor Andrea Poggio; l’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po con la dottoressa Fernanda Moroni. Modererà la serata il consigliere comunale Daniele Polledri. Domenica 11 la giornata si aprirà alle 10 con l’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità. Alle 10.30, “Noi siamo voi”, il gruppo lodigiano allevatori e produttori di latte, organizza il quinto Campionato di mungitura a mano. Alle 11.15, gara di stima del peso bovino. In palio, salumi di alta qualità. Alle 16, sheepdog, dimostrazione di conduzione del gregge. E gara di tosatura. Alle 17, spettacolo equestre. Prevista inoltre la mostra di immagini e testimonianza del Grande fiume, “Un Po… di storia” e a palazzo Landi la mostra d’arte e cultura degli artisti lodigiani. Presente anche l’Ala con l’esposizione degli avicoli ornamentali e l’Aobl. Funzionerà per tutto il giorno lo stand gastronomico con la proposta di prodotti tipici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA