Somaglia, il rave party abusivo ha aggiunto altri rifiuti nel capannone ex Palladio

Degrado su degrado nell’area industriale del Basso Lodigiano

Somaglia, il rave party abusivo ha aggiunto altri rifiuti nel capannone ex Palladio
Perfino una tenda è spuntata nel capannone della festa”
(Foto di Agosti)

Così come abbandonato era prima della notte tra sabato e domenica, ieri mattina si è presentata nuovamente desolata l’ex Palladio dopo la fine del rave, terminato domenica sera verso le 22.30, con gli ultimi stoici partecipanti tra i 500 arrivati da ogni parte d’Italia che si sono allontanati dall’ex conceria di Somaglia, a lasciare un concreto segno di quanto accaduto sono i lasciti degli stessi giovani che hanno preso parte alla festa illegale a pochi passi dalla via Emilia. Sparsi qua e là, tra il fabbricato principale e l’area esterna, impossibile non notare bottiglie di alcolici, sacchetti di cibo, piatti di plastica, posate e molto altro. Anche un materasso. Tra i tanti murales, e di sicuro recenti, su un muro esterno campeggia un “No Meloni”.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino in edicola oggi 27 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA