Controlli a tappeto delle forze dell’ordine: pattuglie a Codogno, Sant’Angelo e Casale

Continua l’attività di prevenzione, che verrà intensificata durante il periodo natalizio

Controlli a tappeto delle forze dell’ordine: pattuglie a Codogno, Sant’Angelo e Casale

Continua l’attività di prevenzione delle forze di polizia disposta in sede di riunione di coordinamento dello scorso 18 ottobre in prefettura

Per tutto il mese di novembre, nei giorni 7, 11, 12, 23 e 26, i servizi straordinari hanno interessato i Comuni di Codogno, Sant’Angelo e Casale.

Le operazioni sul campo sono state assicurato da polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza, con il concorso delle polizie locali dei Comuni.

L’attività svolta nel comune di Codogno

Effettuati 4 posti di controllo, controllate 77 persone (di cui 8 con precedenti di polizia) e 53 veicoli.

L’operazione a Sant’Angelo Lodigiano

Effettuati 10 posti di controllo, controllate 163 persone (di cui 31 con precedenti di polizia) e 82 veicoli, controllati 5 esercizi pubblici;

Sono state elevate 5 contestazioni al codice della strada (di cui 4 relative a veicoli non in regola con la revisione).

Il lavoro della forze dell’ordine a Casalpusterlengo

Effettuati 4 posti di controllo, controllate 88 persone (di cui 13 con precedenti di polizia) e 42 veicoli, controllati 5 esercizi pubblici;

Sono state contestate 2 sanzioni amministrative, 1 violazione al regolamento comunale di igiene pubblica, 9 violazioni al Codice della Strada.

È stato rilevato 1 incidente con feriti.

I servizi straordinari proseguiranno anche nelle prossime settimane, con ulteriore intensificazione nel periodo delle festività natalizie durante il quale maggiori saranno i flussi di traffico veicolare e di persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA