Casale, in quattro anni il vecchio
ospedale cambierà volto

Diventerà un centro dove curare i disturbi alimentari

Casale, in quattro anni il vecchio ospedale cambierà volto
Il vecchio ospedale di Casale

Il vecchio ospedale di Casalpusterlengo sarà il nuovo Centro per la cura dei Disturbi della condotta Alimentare (CDA) al servizio del sud della Lombardia. Il progetto di ASST, finanziato per 5,5 milioni di euro da Regione Lombardia, è stato annunciato ufficialmente un mese fa. Al momento è in corso la progettazione esecutiva. Fra 48 mesi, ossia 4 anni, il CDA sarà operativo. Ma come sarà trasformato, nel dettaglio, l’ex ospedale?

La nuova Unità di Offerta si articola in una Comunità Riabilitativa ad Elevata Assistenza (CRA), in un Centro Diurno semiresidenziale e in una struttura Ambulatoriale. All’interno del comparto, destinato ai pazienti tra i 14 e i 28 anni, saranno curate l’Anoressia nervosa, la Bulimia nervosa, il Disturbo da alimentazione incontrollata (BED) e altri disturbi alimentari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA