BREMBIO Il Pd scalda i motori per “riprendersi” il municipio

Dopo il commissariamento è già campagna elettorale

BREMBIO Il Pd scalda i motori per “riprendersi” il municipio
Silviia Ghidotti

Dopo il commissariamento dell’amministrazione Tonani, a Brembio si è aperta la campagna elettorale in vista delle prossime amministrative: il Partito democratico è già al lavoro per presentare una squadra e “riprendersi” il Comune, espugnato nel 2019 proprio dal gruppo civico di Tonani dopo anni di guida di cenrtosinistra. Dal mese prossimo, dunque, via agli incontri con la cittadinanza per scrivere insieme il programma. «Abbiamo guidato per tre anni un’opposizione difficile con un’azione propositiva sui vari temi, rimasta inascoltata, e mettendo in luce i limiti dell’amministrazione che si sono rivelati nei tempi e modi con i quali si è conclusa - spiega Silvia Ghidotti, segreteria del Pd brembiese -: il nostro gruppo non ha mai smesso di lavorare per il nostro paese ed è partendo da qui che vogliamo pensare al futuro attraverso la costruzione di un progetto amministrativo con tutti coloro che sono disponibili a condividere questo percorso; chi amministrerà Brembio dovrà prendere decisioni importanti che necessitano di persone appassionate e competenti – continua -, dobbiamo dunque costruire tutti insieme un progetto per il paese che amiamo e per questo dal mese di ottobre inizieremo una serie di incontri con i cittadini per ascoltare le loro necessità e proposte ed iniziare insieme a scrivere il programma»

© RIPRODUZIONE RISERVATA