ZELO I ragazzi “disegnano” i parchi come li vorrebbero
Una panchina rotta in un parco

ZELO I ragazzi “disegnano” i parchi come li vorrebbero

Sopralluoghi e lavori in classe alla primaria e alle media

Panchine rotte e giochi fuori norma: le opere di riqualificazione dei parchi pubblici intraprese finora non sono sufficienti. A sostenerlo sono gli studenti delle scuole di Zelo, che hanno visitato in piccoli gruppi le aree verdi e proposto i loro suggerimenti per migliorarli. A scuola, grazie all’iniziativa di due insegnanti di sostegno, sono state avviate attività che hanno permesso di coinvolgere bambini e ragazzi per riprogettare le aree pubbliche a loro misura. «Stiamo lavorando con gli studenti per sensibilizzare ragazzi, famiglie e popolazione al rispetto del patrimonio pubblico» spiegano le docenti (in servizio alla primaria e alla secondaria di primo grado).


© RIPRODUZIONE RISERVATA