VIZZOLO Tagliati i tubi di freni e benzina: auto nel mirino dei vandali
Piazza Puccini a Vizzolo, dove ci sono stati i vandalismi sulle auto in sosta

VIZZOLO Tagliati i tubi di freni e benzina: auto nel mirino dei vandali

Martedì notte il raid nel parcheggio di piazza Puccini, allertato il sindaco

Vandali scatenati nel cuore di Vizzolo, dove in una sola notte hanno danneggiato tre macchine, di cui hanno tranciato i tubi dei freni e della benzina. Il singolare atto teppistico è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, quando i vandali hanno preso di mira il parcheggio di piazza Puccini, in centro, ai lati del quale sorgono numerosi complessi condominiali abitati da decine di famiglie. In base a quanto è stato possibile ricostruire finora, servendosi probabilmente di un tronchese, i teppisti sono andati sotto le tre auto per tagliare i tubi dei freni e della benzina: poi si sono allontanati senza che nessuno si accorgesse di nulla, solo l’indomani mattina le vittime hanno fatto i conti con la brutta sorpresa. «Proprio mercoledì sera me l’ha comunicata allarmata una di loro, all’inizio non si era neppure accorta - ha affermato incredula il sindaco Luisa Salvatori nella tarda mattinata di ieri -: solo quando ha acceso la macchina, si è resa conto che qualcosa non andava, ma all’inizio non ci ha fatto troppo caso. Quando però è arrivata a Mediglia ha capito che i freni non funzionavano, a quel punto ha lanciato subito l’allarme al marito, meccanico e gommista». Non è escluso che i vandali volessero rubare la benzina, ma forse hanno sbagliato a tagliare i tubi: la vicenda ha ovviamente destato sconcerto in paese. «Naturalmente condanniamo fermamente episodi di questo tipo, che rischiano davvero di essere molto pericolosi, in passato a Vizzolo non era mai accaduto nulla di tutto ciò - ribadisce in conclusione il sindaco Salvatori -. Ho informato di quanto avvenuto l’Arma dei carabinieri di Melegnano competente sul nostro territorio, alla quale ho chiesto di rafforzare ancora di più i controlli per evitare in futuro il ripetersi di atti simili. Durante la giornata contiamo invece di potenziare la presenza degli agenti della polizia locale, che proprio di recente abbiamo dotato di un nuovo mezzo». Proprio per garantire una maggiore sicurezza nelle diverse zone del paese, nei mesi scorsi l’amministrazione alla guida di Vizzolo ha installato 15 telecamere, che sono state posizionate sia nelle zone centrali sia in quelle periferiche, ma anche in un prossimo futuro è previsto un nuovo rafforzamento del sistema di videosorveglianza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA