VIZZOLO «Ormai dobbiamo imparare a convivere con il virus»
Il professor Galli primo da destra al tavolo dei relatori alla Festa dell’Unità

VIZZOLO «Ormai dobbiamo imparare a convivere con il virus»

Il professor Massimo Galli interviene alla Festa dell’Unità

Il professor Massimo Galli non ha dubbi: «La pandemia non finisce per decreto, è giusto essere più ottimisti ma dobbiamo imparare a convivere con il virus ancora per molti anni».

A una settimana dall’importante appuntamento politico per gli italiani, venerdì sera, a Vizzolo Predabissi, in occasione della prima serata della Festa dell’Unità organizzata dal Partito Democratico, è stata messa da parte la propaganda politica per affrontare con serietà i temi della pandemia e i problemi della sanità nazionale. Insieme all’infettivologo Massimo Galli anche la ricercatrice, biochimica e candidata al collegio uninominale al Senato per il Pd dottoressa Adriana Albini. Ospiti illustri, con una carriera notevole nell’ambito medico e scientifico, sono stati accolti nell’area feste di Vizzolo per rispondere a molte delle domande dei cittadini raccolte dai moderatori della serata: il medico di base Giorgio Mantoan e la dottoressa Silvana Fabrizio, presidente di Assemi, l’Azienda Sociale Sud Est Milano. Una conferenza dai toni stimolanti e formativa che ha raccontato ai partecipanti la storia della pandemia, come è stato affrontato il virus e come è giusto comportarsi oggi in previsione dei vaccini che vengono proposti.

«Nonostante l’esperienza nell’estate del 2003 con la Sars 1, quando è arrivato il Covid non siamo stati in grado di riconoscerlo e ne abbiamo pagato il prezzo con centinaia di casi che si sono manifestati prima di renderci conto di quello che stava succedendo», racconta il professor Galli che, nonostante la fine della sua carriera professionale, continua a fare ricerca..


© RIPRODUZIONE RISERVATA