Vizzolo, conto alla rovescia per la bonifica della discarica
La collinetta di Vizzolo

Vizzolo, conto alla rovescia per la bonifica della discarica

Partirà a fine mese grazie al finanziamento regionale da sei milioni di euro

Dopo il via libera al progetto esecutivo da parte dell’apposita conferenza dei servizi, a Vizzolo scatta il conto alla rovescia per la bonifica dell’ex discarica di Montebuono, che partirà entro fine mese e sarà sostenuta dalla Regione Lombardia con un maxi-finanziamento da sei milioni di euro. «Proprio grazie all’ingente somma messa in campo dalla Regione per metterla in sicurezza - afferma soddisfatta la sindaca Luisa Salvatori -, sta finalmente per partire un intervento molto atteso». Il caso è quello della collinetta alta 30 metri in fregio alla ferrovia e a due passi dalla Teem, la cui attività si è protratta per oltre 15 anni dal 1983 al 1999: dopo la dismissione avvenuta nel 2014, la società proprietaria è stata sostituita dal Comune, che con Regione e Città metropolitana ha cercato di mettere in sicurezza la discarica. Dopo un primo intervento urgente di asportazione massiva di percolato, entro fine mese prenderà dunque il via la seconda fase della bonifica, che prevede la divisione dell’area in quattro parti, ciascuna delle quali verrà messa in sicurezza con la totale sostituzione del telo di impermeabilizzazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA