VIDEO - WWW.ILCITTADINO.IT: nell’anno del Covid boom di visitatori
Il governatore Fontana al «Cittadino»

VIDEO - WWW.ILCITTADINO.IT: nell’anno del Covid boom di visitatori

Informazioni attendibili e verificate e tempestività: il nostro grazie ai lettori!

Fino al gennaio 2020 non era mai comparsa sull’edizione online del «Cittadino» la parola Coronavirus. La notizia in cui la si trova, la prima volta, è quella relativa alle informazioni in arrivo dalla Cina su quella che allora veniva identificata come polmonite virale dello stesso ceppo della Sars.

Quella stessa parola è ricomparsa negli ultimi dodici mesi in migliaia di articoli.

La sproporzione tra il prima e il dopo sarebbe sufficiente a dar conto dell’anno che ci lasciamo alle spalle. Un anno che ha visto «il Cittadino» in tutte le sue piattaforme comunicative, tanto più quella digitale, raccontare la pandemia che ci ha investito, per primi, nel Lodigiano. E, in un anno che è anomalo, anche le cifre - quelle delle statistiche degli accessi ai contenuti online del nostro quotidiano - assumono valenza particolare. Diventano sintesi di un film che nessuno avrebbe voluto vedere e che ora anche riavvolgere appare doloroso, quanto contare le cicatrici che la pandemia ancora in atto lascia sulla pelle di tutti. Se negli anni passati, il rapporto tra cronaca - nera e giudiziaria in primis - e gli altri ambiti dell’attualità giornalistica costituiva il fulcro dell’analisi, sono dati differenti quelli che concorrono a raccontare cosa è stato questo anno, il 2020 del Covid, quali sono state le nostre paure, quali le informazioni che i lodigiani e i sudmilanesi hanno cercato e ritenuto utili sul nostro sito internet, quali i contenuti ai quali abbiamo affidato speranze e prospettive mentre il virus si insinuava nelle nostre strade e nelle nostre case seminando dolore e purtroppo morti.

Numeri record

Nel 2019 il sito www.ilcittadino.it aveva registrato 3.379.213 utenti, nel corso del 2020 gli utenti sono cresciuti in maniera esponenziale, arrivando a toccare quota 6.176.640, con un incremento dell’82,78 per cento.

Nel 2019 le sessioni erano state 15.369.844, nel corso del 2020 sono passate a 28.725.619, facendo registrare un aumento dell’86,9 per cento. Le pagine visualizzate sono passate dalle 32.724.274 del 2019 alle 59.181.496 del 2020, con un incremento dell’80,85 per cento.

È aumentata anche la durata media di una sessione, che ha riscontrato un incremento del 34,62 per cento.

Il mese dei record è stato marzo 2020, con una impennata di contatti, segno che i lettori hanno cercato informazioni utili sul nostro sito internet in un frangente nel quale la situazione era in rapida evoluzione. Un secondo incremento si è riscontrato in autunno, in corrispondenza della seconda ondata.

Conte a Lodi

Conte a Lodi

Le notizie più lette

Tra le prime 50 notizie del 2020 ci sono ovviamente soprattutto quelle legate alla pandemia, che rappresentano la stragrande maggioranza. Nell’insieme spiccano dunque quelle che parlano d’altro, come la maxi vincita di 1 milione di euro al Superenalotto a Sant’Angelo Lodigiano, la storia del 35enne lodigiano campione all’Eredità, l’arresto di un 57enne di Bertonico per un incidente stradale e, in parte collegata comunque alla pandemia, la sospensione temporanea della caccia e della pesca in Lombardia.

Mattarella a Codogno

Mattarella a Codogno

Il lavoro di squadra

Come siamo arrivati a raggiungere numeri così elevati per un quotidiano di provincia? Certamente l’attualità, dunque la pandemia, ha fatto crescere nei lettori la richiesta di informazioni tempestive e da una fonte ritenuta affidabile. Il 2020 è stato però anche l’anno che ha visto un rinnovato e aumentato impegno di tutta la redazione del «Cittadino» e della fitta rete dei collaboratori sul fronte online, con l’introduzione dei video, l’estensione all’intera redazione e ai corrispondenti delle competenze digitali, le dirette sui social e sul sito internet della visita del presidente del consiglio Conte a Lodi, del presidente della Repubblica a Codogno e del governatore di regione Lombardia Fontana nella nostra redazione. Il 2020 ha visto poi il debutto degli speciali digitali, prodotti fruibili da Pc e smartphone, che uniscono il tradizionale giornale cartaceo a video e gallerie fotografiche. E, sempre nel 2020, «il Cittadino» ha prodotto e diffuso due webinar, in collaborazione con Fondazione Comunitaria e con Centro servizi volontariato-Fondazione Banca Popolare di Lodi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA