VIDEO - Sabato sera la preghiera per il Creato
Caselle Landi, l’area del castello

VIDEO - Sabato sera la preghiera per il Creato

Appuntamento a Caselle Landi nella piazza davanti al castello

«Ci presentiamo con i frutti della terra e del nostro lavoro, offerti da uomini e donne che del territorio sono frutti»: il vescovo di Lodi monsignor Maurizio Malvestiti ha annunciato così la celebrazione per la 15esima Giornata per la custodia del Creato. Per Lodi sarà la prima celebrazione pubblica a livello diocesano dopo il periodo più acuto della pandemia e si terrà sabato 12 settembre, a Caselle Landi, nella Bassa Lodigiana, nella terra dove sono stati rilevati i primi casi di Covid che anche in Italia circolava da tempo e che tanto ha dato, in termini sia di vittime sia di impegno, contro il virus.

L’appuntamento è per le 20.45 nella piazza antistante il castello. Sono invitati le parrocchie e le amministrazioni comunali, associazioni di categoria, autorità, ma la serata è aperta a tutti, pur nel rispetto delle norme anti Covid. Alle 21 avrà inizio la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo. Interverrà il sindaco di Caselle Landi Piero Luigi Bianchi (l’evento è in collaborazione con Comune e parrocchia di Caselle).

Al termine un breve momento sarà dedicato ai temi della Giornata per la custodia del creato che nel 2020 riguarda il “Vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà; per nuovi stili di vita”. Dalla Bassa Lodigiana sabato sera partirà dunque l’appello alla cura del Creato e all’ecologia integrale; con la ripresa del cammino verso il Sinodo “Insieme sulla Via. Tra memoria e futuro”. «L’i nvito va a tutta la diocesi a partecipare anche fisicamente - ha sottolineato il vescovo Maurizio -, ma in special modo ai vicariati di Casale e Codogno all’interno dei quali ci sono le 18 parrocchie dei 10 Comuni della prima zona rossa». La Giornata per la custodia del Creato potrà rappresentare uno stimolo apprezzabile alla coesione sociale attorno a ciò che sta cuore a tutti.

Le indicazioni

Pubblichiamo alcune indicazioni pratiche in vista della Giornata del Creato a Caselle Landi di sabato 12 settembre:

- Tutti i sacerdoti della diocesi possono concelebrare, portando i paramenti personali (camice e stola verde) e comunicando la presenza a [email protected]

- Sono invitati in modo speciale i fedeli delle Parrocchie dei Vicariati di Casale e Codogno, in particolare delle 18 parrocchie della “prima zona rossa”


© RIPRODUZIONE RISERVATA