Via Emilia, lunghe code a Tavazzano per i lavori a Ponte Muzza
Le auto costrette a lunghe attese sulla via Emilia per i lavori Anas (Agosti)

Via Emilia, lunghe code a Tavazzano per i lavori a Ponte Muzza

Anas istituisce un senso unico alternato con semaforo che potrebbe durare per altri dieci giorni

Macchine, bus e mezzi pesanti in colonna dalla rotatoria d’ingresso a Tavazzano sino al ponte sulla Muzza della via Emilia. Fino al Gigante invece per chi arriva da Lodi. Sono giorni di caos, a qualsiasi ora, per chi transita lungo la via Emilia in territorio di Tavazzano.

A creare i disservizi alla circolazione sono i lavori che hanno preso il via nei giorni scorsi da parte di Anas. Due i tronconi previsti. Quello attualmente in fase di lavorazione riguarda la corsia in direzione sud, sul ponte della Muzza, di fronte alla centrale, con un rinforzo delle barriere, il rifacimento di parte del manto e la creazione di un nuovo marciapiede. Lavori che dureranno ancora una decina di giorni circa, con la circolazione regolata da semafori su entrambe le carreggiate. Durata del rosso prevista per pochi minuti, ma che non evita di creare code che raggiungono diversi chilometri anche e soprattutto nelle ore di punta, con gravi disagi per tutti. Il timore di molti era poi per il secondo troncone, con lavori più lunghi, almeno 45 giorni, viste delle opere più importanti a seguito del cedimento di parte della scarpata e il prolungamento del marciapiede. Timori che hanno portato giovedì a un incontro urgente tra tecnici e dirigenti di Anas alla presenza del comandante dell’Unione Nord Lodigiano Pierantonio Spelta.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 17 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA