Una casa di appuntamenti frequentata da lodigiani in un condominio di Cremona
I carabinieri davanti al palazzo di Cremona

Una casa di appuntamenti frequentata da lodigiani in un condominio di Cremona

Arrestati i due tenutari che avevano organizzato un vero e proprio “triage” sanitario

Anche uomini lodigiani tra i clienti della casa di appuntamenti con tanto di “triage sanitario” allestita in un condominio di Cremona da una coppia, lui un 73enne di Mede (nel pavese) e lei una 53enne di nazionalità cinese, tratti in arresto la mattina del 5 marzo dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cremona. Per non perdere il giro d’affari in tempo di pandemia, la tenutaria eseguiva un rapido check-up del cliente e incassati i soldi, lo avviava in un disimpegno dove gli veniva misurata la temperatura con un termometro digitale, gli venivano disinfettate le calzature e dopo essere stato igienizzato e fornito di mascherina, veniva introdotto nell’area cosiddetta massaggi per ricevere la prestazione sessuale pattuita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA