Un appello per curare Stefano

Un appello per curare Stefano

La famiglia raccoglie fondi per il terzo ciclo di terapie che il 22enne di Tribiano affetto da sindrome di Lennox-Gastaut dovrà effettuare in Thailandia

Appello per curare Stefano D’Errico. Il giovane di Tribiano ha 22 anni, una tetraparesi spastica dalla nascita e la sindrome di West tramutata, poi, in sindrome di Lennox-Gastaut. In passato, nel 2010 e nel 2011, era stato in Thailandia per il trapianto di cellule staminali. I benefici si sono visti, soprattutto per quanto riguarda la mobilità muscolare e la capacità di comunicare. Ora, il giovane è passato da 40 crisi epilettiche al giorno a 2. «Quando si saranno azzerate completamente - annota papà Amedeo - si potrà tornare per il terzo ciclo terapeutico e serviranno i fondi. Per ogni ciclo, viaggio compreso, servono 35mila euro. Stefano ha bisogno anche di implementare le terapie effettuate all’interno del sistema sanitario nazionale, al centro diurno di Paullo, dalla fisioterapia alla terapia con i cavalli da terra, e alla pet therapy. Le ore passate dal sistema sanitario, adesso completamente interrotte dal covid, sono insufficienti».


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola lunedì 30 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA