Ubriachi alla guida, ritirate tre patenti a Lodi Vecchio e Tavazzano
Posto di blocco dei carabinieri a Lodi Vecchio

Ubriachi alla guida, ritirate tre patenti a Lodi Vecchio e Tavazzano

Il bilancio dei controlli dei carabinieri nel corso del fine settimana

Tripla denuncia per guida in stato di ebbrezza nel fine settimana a Lodi Vecchio. Ad essere pizzicati alla guida in stato alterato da sostanze alcoliche tre uomini residenti in città e nella vicina Tavazzano. Per due di questi, un italiano di 52 anni ed un rumeno 33enne, il tasso alcolemico era pari rispettivamente a 1,31 g/l e 0.87 g/l. Entrambi si trovavano a bordo di auto non di loro proprietà riconsegnate poi immediatamente ai legittimi proprietari. Era in evidente stato di ebbrezza ma si è rifiutato di effettuare i test invece il terzo denunciato, un 24enne residente come il 33enne a Tavazzano.

Per tutti è scattato il ritiro della patente, ma diverse sono le sanzioni. Quelle rivolte ai primi due si rifanno all’articolo 186, comma 2, del Codice della Strada, con sanzioni da 800 a 3200 euro, arresto fino a sei mesi e sospensione della patente sempre per un semestre fino ad un anno. Viene applicato il comma 7, ancora dell’articolo 186, invece per il 24enne che prevede ammenda da 1.500 a 6.000 euro, l’arresto da sei mesi a un anno e la sospensione della patente da uno a due anni. Nel corso del servizio svolto dai carabinieri di Lodi Vecchio in città e nella zona industriale, concentrato anche in locali dove erano stati segnalati assembramenti, sono stati controllati 18 veicoli, con 33 persone identificate e 8 contravvenzioni elevate per un totale di poco più di 1200 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA