Tromba d’aria, il bilancio una settimana dopo: a Lodi centinaia gli alberi a terra
Alberi caduti nel parco di via Fascetti (Foto Gaudenzi)

Tromba d’aria, il bilancio una settimana dopo: a Lodi centinaia gli alberi a terra

L’Isola Carolina mostra i segni del maltempo, con alcune zone recintate, così come l’area verde di via Fascetti e la Foresta di pianura. Difficile la situazione in tutto il territorio

Una strage di alberi. A una settimana esatta dalla tempesta che si è abbattuta su Lodi, il bilancio è disarmante: centinaia in città le piante cadute a terra o gravemente danneggiate, molte di queste sono ancora da rimuovere. La furia del vento ha lasciato un pesante segno nei boschi, lungo i viali, nei parchi cittadini, nei campi coltivati.

Il cimitero di Valera Fratta è ancora chiuso e inaccessibile dopo la tromba d’aria del 12 agosto, e il campo sportivo dell’oratorio è agibile solo parzialmente. Valera Fratta si sta rialzando, ma rimangono ancora diverse situazioni critiche.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 20 agosto


Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 20 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA