Odissea treni, estate infernale per i pendolari lodigiani. Il video da Casalpusterlengo con le richieste di chi viaggia ogni giorno

Odissea treni, estate infernale per i pendolari lodigiani. Il video da Casalpusterlengo con le richieste di chi viaggia ogni giorno

Il Comitato Pendolari di Casale in pressing su Comune e Ferrovie

Ritardi, cancellazioni: i pendolari di Casalpusterlengo vivono quasi ogni giorno una vera e propria Odissea, sperando di riuscire ad arrivare in ufficio a Milano o di poter rientrare prima o poi a casa. Il mese di luglio in particolare è stato caratterizzato da numerosi disagi. Sabato 30 luglio il referente del gruppo pendolari Davide Cavalloni ha incontrato l’assessore alla mobilità di Casalpusterlengo Alfredo Ferrari per discutere dei problemi della categoria, proponendo una soluzione immediata a Trenord e Rfi per dare risposte concrete a chi deve lavorare e studiare ogni giorno e ha bisogno di risposte fin da ora: per voce di Cavalloni, chiedono di far fermare altri treni (quelli della linea Mantova, Parma e Bologna che in genere non fermano a Casale) lungo la linea Milano - Piacenza ogni qualvolta quando si prevedono e si verificano disservizi sulla Milano- Piacenza, programmando subito un “piano di fermate alternativo” che possa scattare, appunto, appena si verificano disagi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA