Trecento firme per chiedere un medico in più

Trecento firme per chiedere un medico in più

La petizione promossa a Sesto Ulteriano e Civesio: «Quella che stiamo vivendo è una situazione inaccettabile»

Oltre trecento firme per chiedere di «essere finalmente ascoltati». «Quella che stiamo vivendo è una situazione inaccettabile. Davvero nessuno è in grado di darci una risposta concreta?». Sono arrabbiate, esasperate, deluse e stanche, ma non hanno nessuna intenzione di desistere, le promotrici della petizione rivolta ai responsabili di Ats cui si chiede «di procedere al più presto con l’inserimento di un nuovo medico che possa assistere i pazienti di Sesto Ulteriano e Civesio in modo adeguato, come è scritto nella nostra Costituzione».


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola lunedì 22 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA