Tre satellitari razziati dai trattori alla Loghetto di San Rocco
Tre trattori nel mirino dei ladri: razziati tre costosi navigatori satellitari (archivio)

Tre satellitari razziati dai trattori alla Loghetto di San Rocco

Reati simili sono diventati sempre più frequenti, pochi giorni fa nel mirino anche un’azienda di Dovera

Blitz in cascina a San Rocco, a sparire sono tre satellitari da altrettanti trattori. È andato a segno il colpo nella notte tra mercoledì e giovedì alla Loghetto, azienda agricola non molto distante dal centro abitato sanrocchino. Quanto accaduto nel dettaglio è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Codogno, allertati dai proprietari della stessa azienda una volta scoperto il furto subito a poche ore di distanza dal blitz.

Sicuramente il tutto è però avvenuto di notte e nel totale silenzio, lontano da occhi indiscreti. Secondo quanto appreso, i ladri avrebbero forzato le aperture dei mezzi agricoli su cui sono installati i satellitari per poi fuggire. Un furto sicuramente lucroso per i ladri: il costo di un satellitare presente su trattori infatti può andare dai 500 ai 2 mila euro. La quantificazione precisa del valore della refurtiva ieri era ancora in fase di ufficializzazione, ma sicuramente si superano i duemila euro visti appunto i “listini prezzi” attuali. Un mercato sempre purtroppo vivo quello dei furti di parti di mezzi agricoli. E nel mirino sono principalmente proprio i satellitari, pezzi pregiati e rivendibili nel giro di poco tempo.

Solo una settimana fa a finire nel mirino era stata un’azienda al confine tra Lodigiano e Cremasco, a Dovera, mentre nel territorio dell’Alto Lodigiano ad essere interessata era stata una ditta di rivendita di mezzi agricoli a febbraio. Non quindi satellitari nel mirino, ma l’intero trattore esposto: colpo fortunatamente sventato, con il custode sceso nel piazzale della ditta facendo così fuggire i malviventi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA