Tre incendi in poche ore nel Lodigiano, forse è colpa dei “piumini” dei pioppi
Sopralluogo dei carabinieri dopo un incendio

Tre incendi in poche ore nel Lodigiano, forse è colpa dei “piumini” dei pioppi

I carabinieri indagano su alcuni episodi: distrazioni o pericolose bravate?

Potrebbe esserci il facile innesco costituito dall'accumularsi dei “piumini dei pioppi” tra le cause dei tre episodi di incendi di vegetazione per i quali ci sono stati tre interventi dei vigili del fuoco nel giro di poche ore nel Centro Lodigiano ieri pomeriggio. Limitati a pochi metri quadrati, ma hanno creato comunque apprensione i roghi divampati in zone agresti e a bordo strada. Il primo incendio ha preso piede in via Grandi a Lodi Vecchio, poco prima delle 14. Poi, dopo la relativa calma, nel giro di un quarto d’ora nuova richiesta. Doppia, da via Marconi a Castiraga Vidardo e lungo la strada provinciale 169 a Cavenago. Nel primo caso sul posto sono sopraggiunti anche i carabinieri per controllare la situazione, con fortunatamente nessuna persona rimasta coinvolta. Con il ritorno del caldo, l’invito dei vigili del fuoco è sempre quello di prestare la massima attenzione, con un semplice mozzicone che potrebbe dare il via a vasti roghi. I responsabili rischiano un processo, per incendio colposo o doloso, oltre che di dover risarcire i danni. (ha collaborato Nicola Agosti)


© RIPRODUZIONE RISERVATA