Teste di “manichini” in piazza Zaninelli a Lodi

Teste di “manichini” in piazza Zaninelli a Lodi

A trovarli questa mattina il sacerdote della chiesa delle Grazie

Risveglio bizzarro per i residenti del centro storico. Questa mattina sono state trovate le teste di due manichini, come quelle usate a scuola dai parrucchieri, una sulla fontana di piazza Zaninelli e l’altra in cima al cannone. Ad accorgersene questa mattina, alle 5.15, quando è uscito di casa, è stato il sacerdote don Mario Marielli. «Sono uscito e mi sono trovato di fronte queste due teste - spiega -. La mia bicicletta, invece, era sparita. Poi l’ho trovata in una vietta, ancora legata con il catenaccio». Non era la prima volta che al sacerdote rubavano la bici. I carabinieri sono arrivati sul posto e hanno rimosso le due teste.

Alcune teste di manichini sono state trovate anche sul muretto della scalinata tra via Gorini e via Secondo Cremonesi, su una scultura, in piazza Castello e nel parcheggio di via Giovanni XXIII.


© RIPRODUZIONE RISERVATA