Test sierologici e tamponi a Casale, solo un cittadino è risultato positivo
A Casale i cittadini sono stati sottoposti ai test sierologici

Test sierologici e tamponi a Casale, solo un cittadino è risultato positivo

Si sono presentati il 635 di questi 110 avevano gli anticorpi nel sangue

Su 715 iscritti, fra sabato e domenica, a Casale, si sono presentati in 635 per effettuare lo screening. E di questi, 110 sono risultati positivi al test sierologico, ma negativi al tampone. Soltanto 1 caso infatti e’ stato valutato debolmente positivo. Sono questi gli esiti dello screening organizzato lo scorso fine settimana dal Comune di Casale nell’ambito dell’Accordo quadro promosso dalla Provincia di Lodi, in collaborazione con Regione Lombardia, ATS Milano Città Metropolitana, ASST di Lodi e con l’ausilio organizzativo dell’ASSC di Casale, per l’effettuazione di test diagnostici finalizzati alla ricerca di anticorpi anti sars Cov2 (Covid 19) in una persona per ogni nucleo familiare. La percentuale di cittadini che ha aderito risulta minima rispetto a un territorio comunale che conta oltre 15 mila abitanti. Pertanto i dati non sono significativi rispetto al contesto generale. E’ un fatto però che fra quei 635 cittadini, si sia riscontrato un solo “caso” di positività al tampone.

Fino a ieri, martedì 27 ottobre, i cittadini residenti a Casale positivi al Covid-19 erano 43, mentre le persone sottoposte ad isolamento fiduciario (quarantena) 33 e delle 43 persone positive, 6 si trovano ricoverate in ospedale mentre le altre 37 fortunatamente al domicilio senza sintomi o con sintomi lievi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA