Tavazzano: «Inutile segnalare i ladri su Facebook, chiamate il “112”»
Cassaforte smurata dai ladri (Foto by archivio)

Tavazzano: «Inutile segnalare i ladri su Facebook, chiamate il “112”»

Appello del sindaco: «Piuttosto usate anche l’apposito gruppo Whatsapp del Controllo del vicinato»

Bene l’aver messo in guardia i residenti sul pericolo di un furto. Ancor di più in pieno giorno, quando si pensa che la luce del sole e la presenza di tante persone scoraggi i ladri e, a volte, si è magari più sicuri che nessuno possa penetrare nella propria abitazione. Ma per il sindaco di Tavazzano Francesco Morosini la segnalazione deve essere effettuata soprattutto tramite i canali ufficiali. Nessun rimprovero, ma solo un invito per far sì che le operazioni si velocizzino per provare a incastrare i malviventi. Dopo il furto compiuto in un’abitazione di via Villaggio Stei nella mattinata di lunedì, il primo cittadino ha ricordato che per segnalare il pericolo c’è un gruppo WhatsApp regolarmente fruibile. «Il mio non è assolutamente un rimprovero – spiega Morosini -. Bene l’invito a prestare attenzione. Ma, al posto dell’utilizzo dei social, so che esiste ancora un gruppo Facebook, abbiamo creato grazie al controllo di vicinato un canale ufficiale su WhatsApp dove poter comunicare così da poter raggiungere nel minor tempo possibile carabinieri e Unione Nord Lodigiano». Nessuna “reprimenda” quindi da parte del primo cittadino, ma solamente l’invito a servirsi delle piattaforme messe a disposizione dall’amministrazione comunale in collaborazione con le autorità di pubblica sicurezza. «In questo modo poi si potrebbe favorire l’ingresso nel gruppo di volontari del controllo di vicinato proprio anche chi risiede in quella zona, così da avere una copertura ancor più capillare del territorio – conclude Morosini -. Il progetto è già partito da alcuni mesi, ma come sempre detto la possibilità di farvi parte è aperta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA