SUPERMERCATI Lavori per il nuovo Md di Riozzo: «Previste venti assunzioni»
Ecco come sarà trasformata l’area del supermercato a Riozzo

SUPERMERCATI Lavori per il nuovo Md di Riozzo: «Previste venti assunzioni»

Il cantiere entro metà febbraio, collegamento diretto con la Santangiolina e la scuola con 300 alunni

«Con l’intervento al via entro metà febbraio, è scattato il conto alla rovescia per il supermercato di Riozzo, che porterà con sé un nuovo parcheggio e il collegamento diretto tra la Santangiolina e la scuola frequentata da quasi 300 alunni». Ieri il sindaco di Cerro Gianluca Di Cesare ha presentato così il progetto previsto nell’area ai lati della primaria “Leonardo Da Vinci”, dove l’intervento vedrà la realizzazione di un supermercato della catena Md di 1.500 metri quadrati e di un bar di 240 metri quadrati. «A fine 2021 abbiamo stipulato l’apposita convenzione, i lavori prenderanno il via a metà febbraio - ha dichiarato il primo cittadino -: la costruzione del supermercato dovrebbe concludersi entro l’estate, poi seguirà l’arredamento della struttura destinata a sorgere nella frazione cerrese».

Il sindaco Di Cesare ha quindi illustrato i vari punti dell’accordo, che prevede l’obbligo a carico dell’operatore di assumere in via prioritaria cittadini cerresi per la nuova attività, dove la forza lavoro è stimata tra le 15 e le 20 unità. «L’operatore privato si è poi impegnato a costruire una rotonda sulla Santangiolina, ai lati della quale verrà realizzato un grande parcheggio che sarà unico per il supermercato e la scuola vicina - sono ancora le sue parole -. Con i genitori in macchina che raggiungeranno la primaria direttamente dalla provinciale senza doversi più immettere nel centro di Riozzo, saranno svariati i vantaggi sul fronte di traffico, inquinamento e sicurezza: quanto al parcheggio condiviso con il supermercato, le mamme e i papà avranno a disposizione un maggior numero di posti auto dove lasciare i veicoli». Con l’ormai avanzata realizzazione del secondo lotto della primaria “Leonardo Da Vinci”, che prevede la costruzione di una palestra e di un auditorium da 300 posti a sedere fruibili dagli stessi cerresi, è insomma destinata a mutare profondamente la fisionomia di Riozzo. «I lavori del supermercato andranno di pari passo con quelli di carattere pubblico - ha concluso il sindaco Di Cesare -, i disagi per la popolazione locale saranno ridotti al minimo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA