Tuttinbici 2018 “sposa” la Festa del Pellegrino
La presentazione dell’appuntamento

Tuttinbici 2018 “sposa” la Festa del Pellegrino

Domenica 3 giugno la carovana partirà da Casalpusterlengo per raggiungere Corte Sant’Andrea, per l’occasione crocevia di eventi di aggregazione

Tuttinbici, la tradizionale manifestazione cicloturistica di Casale, “sposa” idealmente la festa del Pellegrino. che domenica 3 giugno farà di Corte Sant’Andrea un crocevia di iniziative. L’edizione 2018 di Tuttinbici partirà da Piazza del Popolo alle 8,30 circa (ritrovo alle 7,45) e si svilupperà su un percorso di 30 chilometri che toccherà Casale, Somaglia, Mirabello, l’argine del Po e Corte Sant’Andrea, San Martino, Coste e infine Casale per il rientro. Sono attese tra le 250 e le 300 persone.

La sosta a Corte Sant’Andrea è prevista alle 10 circa per un ristoro insieme alla Compagnia di Sigerico. La festa del pellegrino rievocherà la vicenda dell’arcivescovo Sigerico che accoglie i pellegrini, episodio che verrà messo in scena alle 10,30; seguirà la conferenza sui cibi tra Tardo Medioevo e Seicento curata da Angelo Stroppa, e al pomeriggio la mostra d’arte “Sudari a corte” a cura di NaturArte, la presentazione del libro “Il cammino infinito” di Mariano Peviani alle 15, e a seguire il concerto del Coro Jubilate Città Studi Milano, la proiezione del video “Qua è l’Europa”, le esperienza di Cammino, la Santa Messa e quindi la cena dell’associazione.

La presentazione dell’appuntamento

La presentazione dell’appuntamento

La presentazione dell’appuntamento

Per l’occasione l’Adi, l’Associazione disabili di Casale, affronterà in via sperimentale un primo tratto di Cammino dalla Grangia di Orio Litta fino a Corte Sant’Andrea, con partenza alle 9,30 arrivo previsto alle 11,


© RIPRODUZIONE RISERVATA