Sulle ciminiere di Tavazzano e Bertonico “spuntano” i nidi dei falchi pellegrini
I falchi pellegrini nati negli ultimi giorni sulle ciminiere del Lodigiano

Sulle ciminiere di Tavazzano e Bertonico

“spuntano” i nidi dei falchi pellegrini

Nel camino dismesso della centrale Ep sulla via Emilia, a 250 metri di altezza, l’ultima riproduzione risaliva al 2014

Anche il Lodigiano si è trasformato in una terra e un cielo amati dai falchi pellegrini. Entrambe le coppie presenti nel nostro territorio si sono infatti riprodotte a maggio nei siti monitorati dal Gruppo Ricerche Ornitologiche Lodigiano (Grol), e hanno così “risposto” alla famosa coppia che nidifica da tempo in diretta grazie a una webcam posta in cima al Pirellone a Milano. La prima coppia è quella presente sulla centrale Sorgenia di Bertonico-Turano Lodigiano. Nella cassetta in legno, realizzata e posizionata dai soci dell’associazione a 85 metri di altezza in una finestra della struttura che contiene i due camini, sono nati due pulli dei partner già in osservazione dal 2012.


© RIPRODUZIONE RISERVATA