Spazi per il fitness e aule all’aperto: Lodi presenta l’Isola Carolina del futuro
L’Isola Carolina, principale area verde della città, attende una riqualificazione

Spazi per il fitness e aule all’aperto: Lodi presenta l’Isola Carolina del futuro

Svelato il progetto: nonostante la raccolta di 2.500 firme contrarie l’assessore Tarchini conferma l’arretramento della recinzione

Aule all’aperto dove far lezione in mezzo verde e spazi attrezzati per la ginnastica a corpo libero. Ecco alcune delle novità del progetto definitivo per l’Isola Carolina, il parco di viale Dalmazia che il Broletto si prepara a riqualificare. Gli elaborati sono ormai completati e nel mese di settembre saranno presentati.

Si parte da uno stanziamento di 400mila euro (coperti da mutuo). Nonostante la protesta del comitato spontaneo Isola Carolina, che ha raccolto 2.500 firme per chiedere di non snaturare l’oasi, la giunta Casanova si prepara a confermare le linee guida già annunciate. L’anello su viale Dalmazia verrà risagomato, con una riduzione degli spazi per ricavare verso corso Archinti un’area cani, e completamente riasfaltato. La recinzione – uno dei punti più controversi della proposta – verrà arretrata dall’attuale confine di viale Dalmazia verso la fine dell’anello dei vialetti, dividendo quindi in due il parco: una parte rimarrà sempre aperta e accessibile, l’altra con all’interno le diverse funzioni sarà delimitata: verrà realizzato un angolo sport e fitness con l’introduzione di attrezzi per la ginnastica, poi un’area dedicata ai bimbi più piccoli e una zona ragazzi con un campetto polifunzionale, dotato di canestri e portine, tavoli da pic nic e un allestimento per consentire di fare lezione all’aperto, in relazione all’esigenza di diversi plessi scolastici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA