Sordio, il grazie di “Manu” all’ospedale - VIDEO
Sordio, Giacoma Primo con la figlia Maria Manuela Iraci, Paolo Ribolini

Sordio, il grazie di “Manu” all’ospedale - VIDEO

La storia di Giacoma e della figlia Maria Manuela disabile da 30 anni: «Riconoscente al dottor Farina che ha accettato di fare la dialisi a mia figlia»

Il primario della nefrologia di Lodi, il dottor Marco Farina, ha accettato di farle la dialisi. E oggi, mamma Giacoma Primo, classe 1954 e la figlia Maria Manuela Iraci, affetta da una grave disabilità dalla nascita, avvenuta il 30 maggio 1991, sorridono e si stringono forte una all’altra.

La narrazione della sua vicenda parte all’interno delle mura di casa, a Sordio, dove mamma Giacoma e la figlia vivono da sole. «Ho deciso di raccontare la nostra storia - dice la donna, una signora con energia da vendere nelle braccia e uno spirito giovanile da fare invidia ai ragazzi - per ringraziare il dottor Marco Farina, primario del reparto di nefrologia dell’ospedale di Lodi che ha accettato di fare l’emodialisi a mia figlia».


Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» di Lodi, in edicola Lunedì 6 settembre 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA