Sordio, cani antidroga in azione al parco Berlinguer. A Tavazzano un chilo di droga in casa di un 17enne
I carabinieri in azione nel fine settimana

Sordio, cani antidroga in azione al parco Berlinguer. A Tavazzano un chilo di droga in casa di un 17enne

Il bilancio dei controlli nel corso del fine settimana da parte dei carabinieri

È di due denunciati per spaccio e di altrettanti segnalati per possesso di stupefacenti il risultato dell’attività ad “Alto Impatto” del fine settimana appena trascorso. In campo i carabinieri delle stazioni di Tavazzano, Zelo Buon Persico e Lodi Vecchio, in collaborazione con la sezione operativa del NORM, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lodi e dei Cinofili di Casatenovo (arrivati nel lodigiano con i cani Ocsi, Kato e quello di polizia “Quera”).

Nel mirino soprattutto Sordio, in particolare il parco di via Berlinguer dove sono state identificate 30 persone in tutto. Ad essere denunciati sono stati invece un 17enne di Tavazzano e un 35enne di Dresano: il primo, durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 1 chilo di marijuana già in fase di essicazione, mentre il secondo è stato fermato a bordo dell’auto del padre in evidente stato alterato da sostanze stupefacenti, ma il diretto interessato si è rifiutato di sottoporsi ai test tossicologici.

I due possessori invece per uso personale pizzicati da Ocsi e Kato sono un 27enne ucraino di Melegnano, che si è scoperto poi essere irregolare sul territorio, e un 50enne senegalese, trovati in possesso rispettivamente di eroina e cocaina. L’attività del Nucleo Ispettorato del Lavoro ha invece riscontrato irregolarità in due esercizi pubblici su cui lo stesso ispettorato sta ancora svolgendo le indagini del caso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA