SOMAGLIA Esame per la patente con l’auricolare: viene scoperto e fugge nei campi
La Motorizzazione di Somaglia, sede degli esami per la patente di guida

SOMAGLIA Esame per la patente con l’auricolare: viene scoperto e fugge nei campi

Si moltiplicano i casi di candidati che si fanno aiutare via telefono

Si presenta all’esame della patente con gli auricolari ma viene scoperto e si dà alla macchia. È successo ieri mattina alla Motorizzazione Civile di Somaglia, in via dell’Artigianato, dov’era in corso l’esame per il conseguimento della patente di guida e come accade sempre più di frequente, due candidati hanno cercato di barare, facendosi suggerire le risposte ai quiz da un complice attraverso il cellulare.

Anche questa volta però i “furbetti” sono stati scoperti dagli esaminatori, più che mai attenti a controllare che i candidati non nascondano auricolari o altri apparecchi elettronici, con il risultato che i due malintenzionati sono stati colti sul fatto. Inaspettata è stata però la reazione di uno dei due, che temendo evidentemente una denuncia, si è alzato dalla sedia ed è corso fuori dall’aula, dileguandosi nelle campagne. Del fatto sono stati subito informati i carabinieri della compagnia di Codogno che si sono precipitati sul posto, ma al loro arrivo il soggetto si era già allontanato. Quanto all’altro è stato naturalmente bocciato. Non più tardi di una settimana fa, sempre a Somaglia erano stati sorpresi due cittadini egiziani che millantando problemi di udito avevano spacciato gli auricolari per presidi sanitari, arrivando a fingere addirittura di non poterli togliere. Anche in quel caso l’arrivo delle forze dell’ordine li aveva però costretti ad ammettere il tentativo di truffa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA