Solo giocattoli e dolciumi a Santa Lucia  e fiera patronale più lunga
Le bancarelle di Santa Lucia nel dicembre del 2019

Solo giocattoli e dolciumi a Santa Lucia e fiera patronale più lunga

La proposta di Asvicom nella Commissione per il commercio di Lodi

Fiera di Santa Lucia dedicata ai bambini anche nel commercio e festa patronale di San Bassiano prolungata. Sono le proposte che l’associazione Aviscom ha presentato ieri alla prima riunione della nuova Commissione consultiva per il commercio sulle aree pubbliche.Nel corso della seduta è stata presentata la bozza del nuovo regolamento per Fiere e Sagre, con l’introduzione di alcune disposizioni che puntano a valorizzare la specificità di queste fiere tradizionali, cercando di recuperare l’identità originale un po’ persa nel corso degli anni che sono trascorsi. «L’impostazione di base del documento ci è parsa condivisibile, anche se rispetto a questa prima versione abbiamo avanzato alcune proposte», spiega Federica Marzagalli, responsabile organizzativa di Asvicom e delegata nella Commissione.

In particolare, per la Fiera di Santa Lucia è stato proposto il divieto di partecipazione ai banchi dimostratori di articoli casalinghi e quelli di vendita di merceologia tipicamente mercatale, abbigliamento intimo, abbigliamento e calzature ordinari, frutta e verdura. Per San Bassiano invece la proposta è di valutarne il prolungamento. «Per Santa Lucia crediamo che si possa e si debba accentuare la componente dolciumi e giocattoli, in abbinamento con l’artigianato da regalo ed i prodotti tipici locali, alimentari e no, perché un più forte legame con il mondo dei bambini può davvero diventare un ottimo veicolo promozionale nei confronti di un pubblico non solo lodigiano – commenta Federica Marzagalli -. Quanto alla grande fiera di piazza San Bassiano, secondo eventuali convenienze di calendario, il prolungamento può essere un effetto volano a favore di negozi ed esercizi pubblici del centro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA