SICUREZZA Una lunga scia di incidenti: paura sulla provinciale 235

SICUREZZA Una lunga scia di incidenti:

paura sulla provinciale 235

La strada è considerata fra le più a rischio del territorio

Continuano i problemi di sicurezza lungo la 235. Uno dei tratti più trafficati dell’intero panorama viabilistico lodigiano prosegue nella sua lunga scia di incidenti. Ad alzare la media degli schianti, tra gravi e meno gravi, anche i tanti chilometri della strada stessa, da Crema fino a Lodi e ancora dal capoluogo sino al territorio Pavese. Ma, escludendo la questione lunghezza, è da sottolineare come siano sempre i medesimi i punti in cui avvengono i vari sinistri. Tra questi, non manca il tratto conosciuto da tutti come la “Lodi-Casello”. Proprio la scorsa settimana sono stati due i botti. A creare maggiormente apprensione il primo, avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì. A rimanere coinvolte in tutto quasi dieci persone. Fortunatamente, nessuno secondo quanto appreso ha riportato gravi ferite. Pesanti però i disagi alla circolazione, con i mezzi in direzione Pieve Fissiraga a passo d’uomo e fermi per diversi minuti prima di poter riprendere la loro marcia. Neanche un giorno dopo ed è stato lo stesso, sempre in territorio di Cornegliano Laudense. Qui invece non ci sono stati feriti, con le due auto tamponatesi rimosse dalla strada con qualche piccolo disagio al traffico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA