Servono lavori per il viadotto: «A breve nuovo sollecito a Rfi»
Il ponte al centro delle polemiche

Servono lavori per il viadotto: «A breve nuovo sollecito a Rfi»

Melegnano: l’assessore Ravarini torna sul ponte del Giardino

Alla data di ieri Rete Ferroviaria Italiana non aveva comunicato all’amministrazione pubblica di Melegnano la data di avvio dei lavori di manutenzione del ponte di scavalco di via dei Cedri e della linea ferroviaria S1 in zona quartiere Giardino. «A settembre faremo un nuovo sollecito al gestore del materiale rotabile, in assenza di adeguate misure - annuncia Maria Luisa Ravarini, titolare di infrastrutture e lavori pubblici - teniamo comunque a precisare che tutta la vicenda non risente in nessun modo di un carattere straordinario e non è nata negli ultimi giorni sulla base di verifiche condotte a livello territoriale dopo la tragedia di Genova. La data del controllo tecnico di Rfi, effettuato a giugno, dimostra che la programmazione era in calendario prima».

Il ponte ferroviario degradato e le erbacce che crescono nell’area sottostante

Il ponte ferroviario degradato e le erbacce che crescono nell’area sottostante

Il ponte ferroviario degradato e le erbacce che crescono nell’area sottostante

Alla presa di posizione dell’assessore melegnanese fanno da contraltare le preoccupazioni dei residenti di via Gelsi i quali lamentano come in più di un’occasione dal viadotto ferroviario siano caduti calcinacci. «Già due anni fa - afferma una cittadina - abbiamo trovato pezzi di cemento in giardino che si erano staccati dal ponte. Abbiamo segnalato l’accaduto in Comune ma da allora nessuno è mai uscito a fare manutenzione». Si tratta dell’unico ponte sopra le case della città: il manufatto fu realizzato all’inizio degli anni Settanta e già nel 2004 venne fatto oggetto di una verifica statica e di un’opera di consolidamento dei piloni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA