Servizio civile, 12 ragazzi “arruolati” dal Broletto

Servizio civile, 12 ragazzi “arruolati” dal Broletto

Hanno fra i 18 e i 28 anni e saranno impiegati fra l’ufficio Cultura, i Servizi sociali e le Politiche giovanili

Chi all’ufficio Cultura, chi ai Servizi sociali e chi invece andrà a interfacciarsi con coetanei o comunque ragazzi della propria epoca. Da mercoledì 15 per 12 giovani si aprirà l’anno di lavoro ottenuto grazie al bando del Servizio Civile Universale che li vedrà seguire anche un percorso di formazione tenuto da Acl di 118 ore su un totale di 1145 ore di servizio lavorativo nell’arco di dodici mesi. Per il secondo anno consecutivo il Comune di Lodi ha aderito all’iniziativa.

«Quella che avete è una grande opportunità - ha ricordato il vicesindaco Lorenzo Maggi alla rappresentanza dei ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni selezionata -. Potrete in questo modo capire come funzionano i procedimenti amministrativi e come rispondere alle esigenze dei cittadini. L’opportunità invece per noi è quella di avere forze fresche a disposizione: ricordate però, presteremo ascolto alle vostre idee, non vi considereremo di certo semplicemente come dei ragazzi che non hanno qualcosa da trasmetterci. Siete delle risorse molto importanti. A sostegno di ciò, vi invito anche a rendere partecipi i vostri amici di questa opportunità: l’obiettivo per il prossimo anno è di arrivare a 15 posizioni da destinare a Lodi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA